Perso il vecchio arriva il nuovo paradigma, potenziato dal Marketing del Passaparola

paolo orlandi

Il mondo ha subito un brusco cambiamento, forse un cigno nero, pur tuttavia occorre guardare oltre con assoluta positività. L’articolo del Dott. Riccardo Ruggeri, Fare Business nel Post Virus,  è illuminante e stimolante. Scritto da un importante EX dirigente d’azienda che sa come si fa Business, offre una breve e lucida analisi per ripartire con un cambio di paradigma.

Continua a leggere “Perso il vecchio arriva il nuovo paradigma, potenziato dal Marketing del Passaparola”

La Strategia della Mucca Viola e il marketing del Passaparola

In questi giorni ho riletto il libro di Seth Godin, LA MUCCA VIOLA. 

Un libro sorprendente, credo del 2004, uno dei più venduti al mondo per  il Marketing. Fonte di infinite ispirazione e di sicuro innovativo ed esso stesso una mucca viola, per come è stampato, scritto e formato.

Continua a leggere “La Strategia della Mucca Viola e il marketing del Passaparola”

Le 3 mosse antifragili consigliate da Nicholas Taleb per il Marketing del Passaparola.

 

 Ci sono dei libri  che rimangono dentro, e ti offrono come  uno stordimento cerebrale. In  questi momenti unici è ora di rileggerli perché sicuramente qualche utile intuizione se ne caverà. Così è stato per i due capolavori di Nicholas Nassim Taleb, autore del libro IL CIGNO NERO, e del suo pregevole e susseguente L’Antifragile . Per chi applica il  Marketing del passaparola il cigno nero non dovrebbe essere una novità, poichè sono il motore di ogni successo, come sostiene l’autore.

Continua a leggere “Le 3 mosse antifragili consigliate da Nicholas Taleb per il Marketing del Passaparola.”

Il fallimento Marketing della bibita One-o-One: ricordi giovanili

ARTICOLO PIù LETTO IN ASSOLUTO

one-one il fallimento marketing della San Pellegrino
la famosa lattina con il logo della One-o-One.

http://www.youtube.com/watch?v=ryGNXoEBuT0

il Passaparola

Sono appena tornato da un viaggio breve in Puglia e mi sono imbattuto in una “madaleine” dei mie anni giovanili.

Un supermercato aveva in vendita la mitica One-o-One della San Pellegrino. Ricordo che avevo circa 15-18 anni e bevevo regolarmente due bibite la Coca-cola, monopolista assoluto del settore cola e la Rc Cola d’estate che riuscivo a trovare all’epoca facilmente ora sparita in Italia. Quest’ultima è di gran lunga ritenuta la miglior cola del Mondo nata nel 1905, ma non è riuscita a scalfire la potenza della Coca-cola e della Pepsi in Usa e nel Mondo. Anche se continua a servire una Nicchia di appassionati irriducibili, ma non più in Italia ahimè.

Tornando alla mia memoria, ricordo che la One-o-One mi piaceva, era vicina al chinotto e sembrava più dolce rispetto alla monopolista. Usarono i migliori mezzi di comunicazione dell’epoca per lanciarla, dato che si prevedeva nel 1988 che le…

View original post 676 altre parole

Strategia di Marketing: Se il prodotto è banale nessuno lo vuole e nessuno ne parla. Il prodotto deve essere straordinario per attirare clienti.

milka-cow-261009_1920

Ci hai mai pensato?

Hai mai riflettuto a fondo sul tuo prodotto? 

Ritieni che offri un prodotto Straordinario o … banale.?

Molti produttori sono convinti di realizzare prodotti unici, diversi dagli altri e che solo per questo dovrebbero attirare moltissimi clienti.

Ma allora perché invece questo non avviene?

Scopriamolo assieme.

Continua a leggere “Strategia di Marketing: Se il prodotto è banale nessuno lo vuole e nessuno ne parla. Il prodotto deve essere straordinario per attirare clienti.”