La Strategia della Mucca Viola e il marketing del Passaparola

 

In questi giorni ho riletto il libro di Seth Godin, LA MUCCA VIOLA. 

Un libro sorprendente, credo del 2004, uno dei più venduti al mondo per  il Marketing. Fonte di infinite ispirazione e di sicuro innovativo ed esso stesso una mucca viola, per come è stampato, scritto e formato.

I concetti espressi sono allo stesso tempo semplici, quasi lapalissiani, ma al contempo complessi da mettere in pratica, proprio per la natura della materia stessa, ovvero aprire un Mercato, far si che la nostra offerta, (prodotto, servizio o idea), incontri una domanda sufficientemente grande da farci ottenere tanti clienti.

Tutto ruota  attorno al concetto di PRODOTTO STRA-ORDINARIO

leggi;  Esempi di Prodotti Pandemici

o come dice Seth GODIN prodotto Re-Marcable che secondo me rende meglio l’idea.

Non si tratta solo di un concetto di differenziazione, ma è qualcosa di più riconoscibile, è una Mucca Viola in quanto ATTIRA L’ATTENZIONE e fa parlare di sé. Altrimenti che mucca viola sarebbe.

Un prodotto che non solo è diverso dagli altri, dunque ma che si FACCIA NOTARE, come si farebbe notare appunto una MUCCA VIOLA tra le altre mucche di colore naturale. Un Prodotto NON BANALE ma che non significa che debba essere OTTIMO, anzi dice Godin essere semplicemente di qualità non garantisce la notorietà!!!Occorre che sia SORPRENDENTE e la qualità in sé non lo è, poiché normalmente ci ASPETTIAMO che un prodotto sia di qualità. DEVE SORPRENDERE. Poiché solo se ci sorprende si fa notare e ne parliamo  e colpiamo le persone attente.

Tuttavia non colpisce tutti, ma solo le Persone più attente e vogliose a riconoscer una Mucca Viola. 

Infatti solo alcune persone sono capaci di credere che possa esistere e pascolare una mucca viola, Innovativi o Adottatori Precosi in grado di di riconoscere e DESIDERARE DI RICONOSCERE UN MUCCA VIOLA.

TUTTAVIA  non è suffciente,  occorre anche che  siano STARNUTITORI, ovvero infettanti e scatenino la pandemia del prodotto virale  a tutti coloro che possono essere interessati di modo che poi la maggioranza, precoce e ritardataria, possa essere poi infettata   a desiderare il prodotto.

Godin con questo libro  sdogana la funzione del Marketing, troppo spesso relegata  entro  il confine della sola comunicazione aziendale o pubblicità. Ed  ancora oggi in Italia soprattutto con i beoti del Web Marketing vi rimane confinata.

Egli afferma che il Marketing è:

LA CAPACITà DI REALIZZARE PRODOTTI MUCCA VIOLA VIRALI IN GRADO CHE POSSANO infettare  LE PERSONE GIUSTE IN MODO DA  SCATENARE UNA PANDEMIA.

Il bello di questo discorso è che secondo SETH Godin Non esiste modo di sapere se un prodotto è una mucca viola che si fa notare se non dopo averla messa al “pascolo”.

Solo ALLORA si potrà sapere. Occorre mettere in prova il prodotto con il trial and error  a ripetizione.

 COME POSSO TRASFORMARE il Prodotto  IN UNA MUCCA VIOLA? e  COME LO FACCIAMO CONOSCERE IL NOSTRO PRODOTTO Stra-ordinario?

Spesso dialogo con geniali inventori di prodotti , i quali sono strepitosi a realizzare geniali prodotti, ma poi sono molo carenti nel diffonderli e conquistare clienti . Non è sufficiente l’originalità, occorre fare in modo che il prodotto conquisti clienti.

A tale scopo ho scritto il mio manuale di Marketing  del Passaparola, frutto di dieci anni di ricerca accademica. Si basa sulla mie lezioni che dal 2016 svolgo alla L.A.B.A. di Rimini   di Marketing and Management.

come trovare clienti con il passaparola
Come acquisire nuovi clienti con il Passaparola

Il Libro parte dalle considerazioni di SETH Godin, per poi legarle alle nuove ed innovative teorie di wORD Of Mouth Marketing, ovvero quel modo di vendere e contagiare le persone attraverso la più potente arma di persuasione: il Passaparola.

Nel mio  libro a partire da Godin si spiegano le teorie sul Passaparola di Emanuele Rosen,  di Sernovitz il più grande esperto di WOMMA (WORD OF MOUHT MARKETING) e infine la più attuale teoria sul Contagio di Berger.

Riassumendo il Marketing se ci pensate è semplice, si esplica in due passi:

  1. Realizzare IL Prodotto straordinario  che si faccia Notare
  2. Una volta che si è fatto notar fare in modo che si si diffonda come un VIRUS

Sembra facile, quasi banale, purtroppo invece è assai difficile, e molte persone sottovalutano uno dei due aspetti.

O fanno prodotti banali e nessuno li nota

O pur facendo prodotti rimarchevoli non riescono a colore le persone giuste per diffonderlo.

In Entrambi i casi state perdendo tempo e denaro.

Il mio libro può spronarvi a subire meno e creare di più.

Che Aspetti allora non perdere tempo, tra tutte le mucca grigie diventa viola ed inizia la tua scalata.

per informazioni o consigli

27 pensieri su “La Strategia della Mucca Viola e il marketing del Passaparola

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...