MARKETING PANDEMICO è ERETICO

Prendo spunto da un termine molto “caro” in Teologia: ERESIA. 

Suggerrito dalla rilettura di uno dei testi più “filosofici” di Seth Godin: TRIBU’

Ecco il significato di ERESIA dal  Dizionario TRECCANI  

ereṡìa (pop. tosc. reṡìa) s. f. [dal lat. haerĕsis (nel sign. eccles.), gr. αἵρεσις, propr. «scelta», der. di αἱρέω «scegliere»]. –

1. Dottrina che si oppone a una verità rivelata e proposta come tale dalla Chiesa cattolica e, per estens., alla teologia di qualsiasi chiesa o sistema religioso, considerati come ortodossi.

2. estens. e fig.  :

 a. Idea o affermazione contraria all’opinione comunemente accettata:

b. Grosso sproposito, richiesta esagerata

Dunque l’essenza etimologica del termine greco da cui deriva il nome eresia in sé indica semplicemente coloro che compiono atti contrari al sentire comune, ad un sistema prestabilito e definito, in pratica è scegliere qualcosa di contrario  a quello che viene comunemente accettato dalla MAGGIORANZA.

Pertanto se di base il termine risulta essere POSITIVCO,  nel corso del tempo i teologi cristiani, difensori della Fede “orto-dossa”,  hanno iniziato, a partire dal secondo secolo dopo Cristo, a indicare  eresia ogni colpevole deviazione dalla DOTTRINA DELLA CHIESA, in quanto chi seguiva pensieri “eretici” poneva in pericolo la comprensione della VERA  Fede in Gesù Cristo. Di conseguenza chi fosse indicato come ERETICO, cioè come colui che sceglie di leggere le scritture in maniera ERRATA, secondo la Dottrina della Fede stabilita ai Concili, veniva DE FACTO scomunicato e contro di lui si iniaizava varie forme di Ostracismo,  perfino la condanna a morte.

Scusate la digressione “teologica”, in questo Blog non interessa, ma sono  laureato in Teologia Pastorale, che è una mia grande passione,  per chi volesse approfondire il tema potete consultare il   mio Blog dedicato alla Pastorale e al Marketing: clicca qui nel blog di Pastorale e Marketing.

Tuttavia anche se lo sviluppo storico etimologico ha reso il termine in senso spregiativo e negativo, rimane il fatto che di BASE l’essere un ERETICO risulta essere NECESSARIO, seppur non SUFFICIENTE, per

REALIZZARE IL MARKETING PANDEMICO, LEGGI QUI 
e per essere
 ITALIAN BUSINESS DESIGN

 

A noi  quindi interessa il significato profondo di Eresia in particolare i punti 2 e 3 secondo quanto riporta il dizionario della lingua italiana TRECCANI.

Essere dei propositivi operatori di MARKETING PANDEMICO significa essere ERETICI.

SiSSIGNORI

nel Marketing Pandemico

è NECESSARIO essere ERETICI ,

sebbene NON SIA SUFFICIENTE.

Poichè L’ERETICO è colui che affera una idea o un prodotto CONTRARIO ALLA OPINIONE COMUNEMENTE ACCETTATA.

La ricerca di una

OFFERTA CHE STIMOLI LA propria DOMANDA

NON è ALTRO CHE UNA ERESIA 

Contraria al sistema religioso Vigente per la maggioranza.

Il PRODOTTO STRA-ORDINARIO, VEDI esempi quiè un prodotto ERETICO. 

Colui che Intraprende con coraggio una VIA NUOVA è un ERETICO,ti Assicuro che fare questo percorso nuovo e battere strade NON battute è ASSAI PERICOLOSO.  Si scatenano subito  il COMUNE SENTIRE a difesa dello STATU-QUO E

OGGI COME ALLORA e come SEMPRE SI RISCHIA IL ROGO.

Si, il comune sentire delle persone NON AMA gli ERETICI.

Coloro che Rompono lo STATU QUO. Preferiscono che tutto rimanga Esattamente come è sempre stato. Chi tenta nuove vie o strade viene semplicemente preso per pazzo, isolato, limitato e se proprio non avesse capito alfin abbruscato.

Si gli  Eretici sono pochissimi anche per questo, chi ha il coraggio di sfidare i tanti :

AVVOCATI DEL DIAVOLO ?????

 leggi questo post

Subire poi una condanna, ma anche solo una semplice denuncia al tribunale dell’INQUISIZIONE delle menti e pensieri COMUNI necessita di una forza d’animo NON indifferente.

Subire continui OSTRACISMI, INSULTI e quant’altro significa anche DOVERSI DIFENDERE. Vi invito al CINEMA. Ascoltare le PAROLE DI GARY COOPER di fronte al TRIBUNALE INQUISITORIO DEL COMUNE SENTIRE E VEDERE :

Tratto dal bellissimo libro di AYN RAND, in questo monologo, che vi invito a leggere direttamente nel ROMANZO è condensato tutta la filosofia di questo BLOG e di tutti coloro che

sfidano ERETICAMENTE IL SENTIRE COMUNE PER REALIZZARE UN PRODOTTO STRA-ORDINARIO ATTRAVERSO IL MARKETING PANDEMICO.

Ma, ma come detto sopra NON è sufficiente essere ERETICO, ma occorre anche SAPER DIVULGARE L’ERESIA, a lato il famoso storico esempio di uno dei più grandi ere
tici che ha spaccato la  CHIESA CATTOLICA: LUTERO. Nel famoso episodio della PROTESTA con l’elenco delle ACCUSE appesa sul portone di UNA CHIESA.

Quindi oltre alla

NECESSITA’ DI SVILUPPARE UNA ERESIA OCCORRE REALIZZARE UNA COMUNICAZIONE PANDEMICA, LEGGI QUI CHE POSSA INFETTARE QUANTE PIù PERSONE POSSIBILI IN MODO CHE L’ERESIA POSSA IMPORSI E SOSTIUIRSI O COMPLEMENTARSI CON IL SISTEMA VIGENTE.

 

7 thoughts on “MARKETING PANDEMICO è ERETICO

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...