Dal Film Noi e la Giulia ispirazione per fare start-up alla Italian Business Design

Ieri sera dopo mesi io e mia moglie ci siamo visti un bel film. Il film è quello della locandina: IO E LA GIULIA di Edoardo di Leo.

Dovete saper che da giovane, decenni fa, ho avuto una passione viscerale per il cinema. Trasmessami da un professore delle medie. Fino all’età della ragione, sui 35 anni circa, ho seguito più non posso il cinema, ho persino scelto, forse incosciamente la sede universitaria proprio perché ospitava il festival del Cinema più importante: Venezia.

Ma come tutte le cose nel corso del tempo e forse a causa di impegni di lavoro  e non ultimo il fatto che tornato nelle Marche il Cinema a livello d’Essai risulta praticamente inesistente, piano piano me ne  sono allontanto. Ormai sono pochi i film che riesco a vedere, pensate che ho scoperto un regista che mi fa impazzire  solo lo scorso anno: Wes Anderson.

Un piccolo spezzone biografico per dire che il Cinema, mi piace e molto. Tuttavia non mi piace il cinema Italiano, che ritengo mediocre, ideologicamente orientato e normalmente NOIOSO. A mia moglie invece non dispiace specie se “leggero” per una serata rilassante e con begli uomini alla Luca Argentero.

Il film di ieri ci è stato consigliato da un mio amico e da una sua collega. Il cinema si sa è una delle industrie in cui il Buzz Marketing funziona in modo assoluto e da sempre in modo incredibile. Tanto che i più onesti produttori sanno che è impossibile stabilire a-priori quale sarà il film che avrà successo e quale no.

Così ieri ce lo siamo goduti, oddio sempre col piccolo tra i piedi. Solo che …… la mia deformazione professionale, o sarà la vecchiaia, lo ha visto subito sotto l’aspetto del Marketing  PANDEMICO.  

Infatti mi ha ispirato a scriverne in chiave Marketing Pandemico e pensare cosa potevamo fare noi in qualità di Italian Business Design .

Il film parla di persone che sono FALLITE nelle loro vite (cfr gli errori sono i semi che fanno frutti. Bellissima la sequenza in cui ognugno di loro confessa i propri fallimenti. E su questo costruiscono il loro legame per realizzare il loro sogno di libertà: realizzare un Bed and Breakfast di successo. Insomma si rimettono in gioco con coraggio e immensi rischi. Un po’ incoscienti, ma…. quale imprenditore all’inizio della sua impresa non lo stato?

Il tema di fondo dei miei Post se ci pensate bene. Come dico sempre i fallimenti sono i semi del successo. I Personaggi sono uno spaccato dell’Italia : un comunista, un socialistoide, un fascista di facciata, una sbandata dalla vita travagliata, un nichilista. (Mancherebbe solo un leghista a dirla tutta, non so se la camicia verde di un protagonista lo richiama).

Ad un certo punto arriva la Mafia a imporre il pizzo. Si ribellano e sequestrano il tipo in cantina. La macchina, con radio difettosa che si accende a piacere, viene seppellita in giardino. Ogni tanto la radio si accende e il suono penetra in superficie. Che sfiga… direte voi. E invece……..

COSA CI SUGGERISCE IL FILM

IN CHIAVE MARKETING PANDEMICO

Una volta terminati il grosso dei lavori di ristrutturazione ecco che eseguono i passi per farsi conoscere, che credo siano i soliti che molti fanno per lanciare le start-up ma con una componente di fortuna che fa intraprendere la strada giusta.

  1.  Innanzitutto  la ragazza capisce che al Maniero occorreva dargli un’anima attraverso il design. Si improvvisa architetto del designSuggerisce un Design molto ben studiato, analizzato da un bellissimo movimento macchina. Dà un’anima al posto.
  2. Cercare clienti. E come si cercano i clienti?  Ovvia risposta si parte dal circolo di amici e conoscenti. Scatta la crisi. Gli amici e o i conoscenti son veramente pochi, ancor di più quelli disposti ad andare a trovarli per inaugurazione. (Strano non si pensi ai familiari, che da noi nelle Marche è tipico. Alle inaugurazioni partecipano a mangiare le solite 7 generazioni viventi di parentela varia).
  3. Siamo nel 2015, e volete che qualcuno non abbia un amico che conosce un amico che sa come lanciare l’attività via WEB? Ebbene uno di loro si offre di contattarlo e si mettono online. Pur pagando sui 3 mila euro.
  4. Conclusione :: Il tutto ovviamente con ZERO RISULTATI.

Poi ad un certo punto, un po’ per caso e per fortuna spuntano dei commensali. 4 RAGAZZI DI SERA sbucati non si sa dove né come, entrano e chiedono di poter cenare. Tra l’imbarazzo degli improvvisati ristoratori. Ma la ragazza si attiva subito e in men che non si dica si prodiga per farli accomodare. Offrono loro assolute  prelibatezze anche perché occorre sapere che la ragazza (una bravissima e spaesata Anna Foglietta) più volte si è prodigata ai fornelli per i ragazzi, e ha detto di aver fatto vari corsi di cucina in particolare di Musicoterapia Culinaria. Evidentemente con profitto. I commensali apprezzano assai e decidono di pernottare nel maniero.

Il giorno dopo mentre gli ospiti si stanno riposando al sole in giardino e gli improvvisati  imprenditori pensano che devono escogitare qualche intrattenimento per loro. Ma  ecco che appare la “mucca viola” : Leggete : la start-up e il prodotto stra-ordinario

Improvvisamente da sotto il giardino d’erba si sente il suono melodico di musica classica. In quanto la Giulia seppellita, da cui il titolo, aveva un potente stereo e batteria nuova. inoltre aveva il difetto che si accendeva e spegneva a caso la radio con inserita dentro una cassetta di musica classica, passione del mafioso (il sempre bravo stefano fresi).

Scatta il panico tra i 5, poiché ricordate che in cantina è sempre trattenuto il mafioso. Nel frattempo che si domandano trafelati cosa fare, Ecco che arriva il Coupé de teathre. Il bel Luca Argentero, pur essendo il più timido di tutti, scende tra gli ospiti e racconta, inventando, una leggenda eziologica. Rimangono incantati tutti ed emozionati.

La sera  gli ospiti  se ne vanno pagando i primi 400 euro di incasso e il ragazzo urla dalla macchina a squarciagola:

Grazieeee, posto incantenvole ed emozionante ne parleremo a tuttiiiiiii!!!

Ecco come SEMPRE  inizia il Buzz Marketing Pandemico. 

In poco tempo si sparge la voce e arrivano i primi clienti, tutti intenti ad ascoltare il suono da sottoterra che affascina.

La Stra-ordinarietà che rende un bellissimo Maniero ma…..uguale e banale come molti altri in una  esperienza UNICA E ATTRAENTE E CONTAGIOSA. (cfr IL Contagio dei prodotti straordinari).

Cari amici imprenditori e  Start-upper prendete esempio da questo Film. Cercate di Rendere Unico,Inconfondibile ed emozionante   il vostro Business attraverso aspetti Stra-ordinari.

COSA  FANNO  GLI

 ITALIAN BUSINESS DESIGN

In pratica il nostro lavoro è realizzare i sogni di chi intende aprire un mercato. Rendere il prodotto Stra-ordinario in modo che si possa diffondere una pandemia che ti attiri le persone giuste ad acquistare il vostro prodotto.

Nel film quello che è successo per puro caso o fortuna, noi cercheremo di fare altrettanto con creatività ed inventiva.

Ma occorre coraggio. Il coraggio di chi non vuole essere come gli altri e confondersi con il Branco.

Avete il coraggio di dire di no a un Mafioso e sotterrare la sua Auto con il volume acceso?

Ecco se lo avete allora facciamo al caso vostro.

Se invece NON VOLETE RISCHIARE

Allora Non Facciamo al caso vostro.

In più possiamo offrire le necessarie competenze per ogni tipo di problema giuridico-amministrativo. Oppure di tipo digitale e web. In quanto il team che creiamo per le imprese sarà scelto e su misura per tutte le esigenze del caso specifico.

Nel film molto è stato fatto per intuizione. Molto è successo per fortuna, tipo i primi avventori. Ecco non penso che ci possa affidare alla fortuna per fare impresa.

ITALIAN BUSINESS DESIGN 

offre passione ed emozione per la Vostra Impresa

Aiutiamo le persone a Realizzare i Sogni dei propri talenti 

 

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...