L’importanza della VISIBILITA’ per il passaparola pandemico 3/6

Scarpe Louboutin con suola “visibile”

Continuiamo il nostro approfondimento su come contagiare le persone con il nostro prodotto o servizio. Oggi parliamo dell’importanza di rendere visibile, molto visibile il nostro prodotto.

E’ sicuramente il modo migliore per parlarne e diffondere il prodotto, sia che se ne parli bene sia che se ne parli male. Sì perché quello che interessa è che se ne parli e verificare se riusciamo ad aprirci un mercato, solo questo  conta.

Nella immagine sopra ho riportato una delle icone della visibilità del Fashion System. Le meravigliose scarpe di sua maestà: christian louboutin. Immagino che le Signore le abbiano riconosciute. Tutti sanno che le suole così colorate sono state da lui introdotte nel 1992, suole con il colore dello smalto per unghie più in voga. Pensate un po’ lo ha pure registrato e nessuno, per lo meno nel mondo, può imitarlo a meno di incorrere in pesanti sanzioni.  Insomma se ci pensate ha reso visibile il proprio prodotto e brand con una idea semplice eppur brillante  e fatto in modo  che colui che  indossa le sue ricercatissime calzature faccia sapere a tutti gli altri che indossa le Louboutin.

Si perché occorre sapere che il nostro comportamento è

UN FATTO PUBBLICO,

mentre ciò che desideriamo o pensiamo è PRIVATO.

Pertanto la visibilità spesso ci permette di rendere noi stessi più attraenti, accettati, coinvolti e magari l’auto-stima aumenta.

Basta poco per ottenere tale visibilità.

PASSIAMO ad un altro esempio. La Mela apposta sopra i lap-top i.book. Hanno speso infinite discussioni in Apple per decidere se metterla diritta verso il proprietario o diritta verso gli altri. Hanno deciso come vedete sotto:

 

 

In pratica hanno PENSATO  che fosse più importante far vedere agli altri ciò che possediamo, piuttosto ciò che già sappiamo ovvero che siamo proprietari di un e-book.  Senza parlare poi di come si siano visti in moltissimi film personaggi utilizzare un computer con una mela davanti colorato e lampeggiante.

Insomma si tratta ANCORA UNA VOLTE del concetto : Rendere Pubblico ciò che è privato.

Funziona in modo particolare se intendiamo il prodotto o servizio di ottima valuta sociale, (vedi post precedente).

Il modo migliore è sicuramente quello di creare un prodotto che abbia in sé una ottima visibilità, tuttavia se così non fosse occorre creare le condizioni affinché sia visibile massimamente.

Sfruttando anche IL RESIDUO COMPORTAMENTALE.

Questi è formato dalla tracce fisiche che la maggior parte delle azioni e dei comportamenti lascia dietro di sé.  In pratica siamo pieni dei residui dei nostri comportamenti, sia effettivamente fatti che sognati.

ad es. cosa appendiamo nel nostro ufficio, oppure ciò appendiamo alle pareti della camera o ciò che indossiamo, tutto parla di noi e del nostro comportamento come dei residui. Possono altresì stimolare l’emulazione o il passaparola.

Ecco su questi residui la VISIBILITA’ si innesta. Occorre agire in modo tale che le persone lasciano dei residui del nostro prodotto che possono essere visibili a tutti.

Ovvio e scontato l’importanza del BRAND, della GRAFICA e di tutto quel mondo fatto di simboli che ci permette di essere visibili.

Chiaro riferimento a chi si occupa di grafica, di omaggi e di tutte le idee creative che possono e devono rendere VISIBILE PANDEMICAMENTE IL PRODOTTO O IL SERVIZIO CONTAGIOSO.

 

Annunci

4 thoughts on “L’importanza della VISIBILITA’ per il passaparola pandemico 3/6

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...