Il surf pandemico per le start-up

Drif : cavalca l’onda.

Un film divertente che ho visto poco tempo fa e mi ha ispirato questo post che dedico a tutti i miei studenti e conoscenti che sono in procinto di affrontare l’onda del mercato.

Si perché oltre ad essere un film basato su una storia vera, di una famiglia con due figli e una forte passione per uno sport unico e in piena ascesa quale il Surf degli anni ’70, Il film parla anche di come affrontare la sfida di realizzare un prodotto straordinario ed aprire un mercato, in questo caso tavole da surf più performanti corte e smussate e un equipaggiamento adatto su misura per galleggiare.

Lo consiglio a tutti gli start-upper italiani, che spesso si perdono in mille domante, mille perché  e soprattuto sono contorniati da idioti  che tentano di fermare i loro sogni specie i presunti amici, parola sempre abusata, e i burocrati.

L’onda che vedete nell’IMMAGINE rappresenta bene l’enorme pressione che gli start-upper hanno  sopra se tentano appunto  di non seguire il branco e di affermarsi con le proprie  idee uniche.

In una sequenza memorabile il protagonista viene rimbrottato da un “banchiere” classico burocrate all’italiana stile cuccia anni 60, ebbene si ci sono in tutto il mondo solo che in Italia la fanno da padroni da secoli, dicevo, il sedicente mezzo uomo dice al giovane : ” ma come hai un posto sicuro lo lasci per conseguire un stupidata simile? mi spiace  mi chiedi 5000 euro, ma io nemmeno 500 te ne darei!!!!”

CAPITO????  GENTE???

Ecco cosa dovrete subire , e questo è solo uno degli imbecilli, letteralmente coloro che non sanno fare la guerra, che incontrerete. Nel film il protagonista riceve una forte mano dal nonno, credo o un genitore, e aprono il loro negozio. Solo che inizia subito la sfida gestionale, ed il più grande dei fratelli ammette candidamente che non sa come si gestisce una impresa, e che ha letto di dover sfruttare le economie di scala per abbatter i costi,  in quanto commettono il solito errore, vendono a poco e i costi sono alti.

Una volta riusciti a ottimizzare la produzione, il difficile è vendere le centinaia di tavole che producono, e siccome sono molto innovative pochi le prendono. Ecco allora che scatenano il buzz marketing, partecipando a una gara di surf, perdendo ma…… ottengono la copertina di un top giornale grazie a una delle primissime foto in volo in quanto il loro surf permetteva di volare sulle onde, rispetto alle classiche e lunghe tavole che invece planavano.

Da quel momento il punto critico è stato superato, il fattore presa ha scatenato la sua potenza, e la DRIFT è oggi una delle azienda più innovative del mercato del surf.

DUNQUE RIASSIUMIAMO:

La Mission della DRIFT è chiarissiMa:  TAVOLE DA SURF DEI TUOI SOGNI SU MISURA CON EQUIPAGGIAMENTO PERFORMANTE. S

PUNTI SALIENTI PER LA START-UP:

  1. SONO PARTITI DAL COSTRUIRE IL PRODOTTO Stra-ordinario ovvero la Mucca viola
  2.  USARLO e TESTARLO  E VENDERLO ai primi clienti
  3. Inizio di un primo cash flou, ovvero i primi incassi che remunerano la prima attività  e permettono altri investimenti
  4. Inizio di problemi Gestionali di Economia di Scala per abbattere i costi  e inizio di far conoscere il “brand”: il brand Pandemico
  5. Problemi di vendita sopra le loro possibilità … locali ….
  6. Scatenare il buzz marketing : il passaparola scateana la pandemia i 3 agenti della pandemia
  7. /Problemi ora di consegna se l’onda degli ordini arrivano, con relativi problemi di consegna e mantenimento impegni
  8. Problemi di incassi, e di espansione ecc. ecc.
  9. Inizio di infinite e quotidiane iniziative e innovazioni fino ad oggi vincenti

   RICORDATE : PER OGNI PUNTI SI SARANNO COMMESSI ERRORI MA I FALLIMENTI E LE STRADE SBAGLIATE SONO  COME  UN MONITO PER MIGLIORARE

 Sono tutti punti che ogni start-up deve prima o poi affrontare. Chi si ferma al primo chi al secondo chi invece si ferma anche dopo anni e anni di successo, leggasi KODAK.

TUTTAVIA

Il percorso è sempre lo stesso.

SUVVIA NON VI SCORAGGIATE E INIZIATE A FARE IL VOSTRO IL PRODOTTO SENZA TANTE PAROLE O OSTACOLI MENTALI.

LA STRADA GIUSTA LA CAPIRETE CAMMIN FACENDO.

 

Confronta altro esempio attuale di pandemia da sport: il calcio pandemia negli USA

 

 

 

Annunci

3 thoughts on “Il surf pandemico per le start-up

  1. Caro Paolo,

    tempo fa ho visto anch’io DRIFT. E’ un film molto bello che si adatta molto al contesto delle startup come hai ben sottolineato nel tuo bel post.

    Quindi chi inizia un business dovrebbe assolutamente vederlo.

    By the way, bello il nuovo tema che hai adottato per il tuo blog. E’ molto accattivante.

    Un abbraccio,

    Federico

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...