Il marketing Pandemico sposo della Jugaad Innovation

Una delle Ultime uscite da Rubbettino ed. , divorato in pochi giorni (dati impegni e famiglie e traversie varie).

JUGAAD INNOVATION diRadjou, Prabhu e Ahuja

Un libro ILLUMINANTE e speciale e che infonde coraggio. Una visione del futuro che combacia perfettamente con quella del mio Blog e del MARKETING PANDEMICO. Includerò tale termine tra i significati del marketing pandemico.  Voglio così contribuire a diffondere la conoscenza di questo libro in modo che diventi una PANDEMIA POLITICA.

JUGAAD : termini hindi che indica l’arrangiarsi innovativo; una soluzione che nasce dalla ingegnosità e dall’intelligenza; un pieno di risorse.

In Francia si dice anche System Debroullard, che indica una persona flessibile, di pensiero agile, pieno di risorse e che è in grado di tirarsi fuori da qualsiasi problema.

In U.S.A. si userebbe D-I-Y = Do It Yourself , alla base del principio del self made man.

E in Italia? Non ricordo termini specifici che possano indicare qualcosa di simile, ma penso che i distretti industriali ricchi di migliaia di imprenditori siano una massimo esempio di come la JUGAAD  INNOVATION sia per noi della massima importanza, e sicuramente il marketing pandemico si pone al centro di questa innovazione.

http://jugaadinnovation.com/

Cosa vogliono trasmetterci gli autori  Radjou, Prabhu e Ahuja. Che le potenzialità della innovazione futura partono dal Basso e che

la JUGAAD è una strategia di crescita RIVOLUZIONARIA. 

  • e’ UNA ARTE CORAGGIOSA DI IMPROVVISARE SOLUZIONI GENIALI.
  • Un modo stra-ordinario, come una mucca viola di godiana memoria,
  • Il  pensare e il risolvere problemi, con creatività e ingegno, specie nelle difficoltà.
  • Come individuare audacemente le opportunità per anche nelle condizioni più avverse per trovare soluzioni efficaci ed efficienti.
  • Superare le  situazioni di carenza di risorse di tutti i tipi.
  • Pensare in modo semplice e frugale
  • Seguire l’istinto
  • Capire i desideri delle persone e stimolarli a venir fuori
  • Infine è  FARE DI PIU’ CON MENO.

Uno spirito che si fa beffe del sistema e usa ampiamente la intelligenza divergente, quella in pratica che il nostro sistema scolastico DISTRUGGE in modo meticoloso giornalmente.

Le attuali condizioni del sistema economico sociale mondiale impongono di adottare il Marketing Pandemico e una visione innovativa alla JUGAAD MAKERS.

I Principi che guidano il futuro sono secondo gli autori e che sposo in pieno :

  1. Cercare le opportunità nelle avversità.
  2. Fare di più con meno
  3. Pensare e agire in modo flessibile
  4. Mantenere la semplicità
  5. Includere il margine: ovvero massima attenzione alla piramide rovesciata
  6. Seguire il proprio cuore : IMPORTANTISSIMO e FONDAMENTALE

Ognuno dei punti precedenti devono essere inclusi nel MARKETING PANDEMICO.

Unica nota stonata, non so se dalla traduzione, e che mi preme sottolineare come critica  è questa. Gli autori spesso confondono i bisogni e le necessità con le passioni e i desideri, fanno una estrema mix, non capendo l’estrema importanza e differenza tra bisogni e desideri:

https://pandemiapolitica.com/tag/piramide-rovesciata/ .

Per il marketing e anche per il compianto Maslow, i desideri guidano in ogni angolo del mondo l’economia, NON  I BISOGNI e le Necessità,  a volte gli autori li chiamano pure latenti, confusione totale.

Vabbè ma concediamo loro questa imprecisione a fronte di un testo mirabile ed interessantissimo. 

L’Italia è il Paese dove questa INNOVAZIONE deve assolutamente essere compresa e infusa. Bellissimo ultimo capitolo dedicato a come alcune nazioni, USA e Francia in testa tentano di diffondere con politiche dal basso questa spinta imprenditoriale.

Sottolineo anche la bellissima prefazione di Rampini e del direttore generale della Luiss Giovanni Lo Storto, il quale auspica un ritorno agli anni d’oro della micro-impresa eccellente italiana, senza però parlare dei distretti ahimè, e spera che parta dalla scuola il fare impresa.  Condivido pienamente, ma lavorando nella scuola le dico fin d’ora che la stessa va esattamente dalla parte opposta, credo che lo sappia già.

Tuttavia io stesso mi proverò a stimolare nei mie studenti facendo conoscere lo JUGAAD PENSIERO, frugale e resiliente, e tenterò io stesso di esser un modesto PROFESSORE E CONSULENTE SOLO PER JUGADD. Il prossimo anno il corso di economia sarà altamente JUGAADIANO!!!!.

Grazie a TUTTI coloro che hanno pubblicato questo libro pieno di speranze.

 

 

 

2 thoughts on “Il marketing Pandemico sposo della Jugaad Innovation

  1. RE-TWITTATO DA FLORINDO RUBBETTINO
    Grazie

    Paolo Orlandi,
    Il tuo Tweet è stato ritwittato! Paolo Orlandi

    Paolo Orlandi Paolo Orlandi
    @porlandi05
    Nutella, storia di un’innovazione “jugaad” … tmblr.co/Z6ax1s1I6am8y @Nutella_Italia
    17 giu 2014 10:04
    Ritwittato da
    Florindo Rubbettino Florindo Rubbettino @florindorubbet
    A 493 follower.
    Per saperne di più su @florindorubbet.
    Visualizza il suo profilo

    Mi piace

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...