il Marketing Pandemico e l’evoluzione del Marketing 3.0

Kotler il grande Kotler sempre sulla cresta dell’onda. Nel suo libro il Marketing 3.0 evolve in maniera radicale il suo pensiero. Grazie al supporto di due bravissimi indonesiani sviluppa innovative linee guida lanciando il marketing verso il futuro, anzi a dire il vero verso l’oggi o mai più.

Partendo da una veloce retrospettiva il libro indica direzioni chiare verso le quali occorre gettare lo sguardo a fronte delle realtà che sono in atto.  Il libro  è del 2010 e nonostante siano passati solo 3 anni ritengono ovviamente valide le indicazioni fornite, tuttavia penso che altre siano emerse e che occorre invece evidenziare.

LE TENDENZE PER IL FUTURO MARKETING PASSANO ATTRAVERSO LO SVILUPPO INTEGRALE DELLA PERSONA 

Per il futuro necessita maggiore attenzione la PERSONA nella sua totalità e integralità fatta di corpo,mente,cuore, spirito e …. anima (Kotler la include nello spirito e non la considera, errore marchiano) . Considerare l’uomo nella sua pienezza e avere una particolare attenzione alle funzioni che le varie parti della persona svolgono.

a- Sinestesia per il corpo, tutti i sensi coinvolti per stimolare il desiderio. Il corpo come un diapason reagisce con i 5 sensi, dico 5 sensi, agli stimoli esterni. L’impresa a questi deve mirare, non solo alla vista o all’udito. Il tatto offre una molteplicità di sensazioni nuove  particolari che altrimenti non sono possibili avere, pensate alla emozione di un abbraccio o alla carezza di un oggetto vellutato. Il gusto poi scatena le pulsioni più sfrenate se ben stimolato, alzi la mano a chi resiste a una coppa di champagne…..e alle conseguenze. Infine l’olfatto è il recettore che per primo ci coglie di sorpresa tanto da disturbarci se sgradevole o inebriarci se piacevole.

b- Informazioni chiare ed oneste per la mente. In modo da dare la possibilità di valutare gli aspetti positivi e negativi del prodotto, e magari valutare la possibilità di co-creare o collaborare insieme. La mente interviene spesso a guidare la volontà, anche quando è sopraffatta dai sensi e dalle emozioni, una razionalità viene sempre a frenare o ad accelerare le decisioni. 

c- Emozioni   per il cuore , che siano autentiche originali. Le emozioni che si offrono alle persone attraverso la mente sono fondamentali per una visione positiva e razionale del nostro prodotto. Sono spesso le emozioni in combutta con i sensi a farci prendere decisioni desiderate, magari appaiono irrazionali, e che invece sono solo emozionali. Il cuore nella antichità veniva identificato con l’intelligenza, ovvero secondo l’etimologia di intellego inter-legere, ovvero leggere dentro, la capacità di cogliere l’essenza delle cose e delle persone. Ecco allora che le emozioni per il colpire il cuore devono essere autentiche e profonde, semplici si ma non banali. In questo modo solamente la volontà che si piega ai sensi e alla ragione  viene   filtrata  dalla intelligenza  del cuore, così se  tale emozione risulta credibile perchè vera allora scatena le porte alla speranza futura. A questo livello sono possibili usi manipolatori, che hanno sempre gambe e tempi cortissimi, la verità prima o poi emerge, statene certi.

d- Lo spirito inteso come ciò che ci unisce al tutto  e agli altri  ha bisogno di tempi e spazi per essere sviluppato in modo coerente con la sua funzione globalizzante. Ecco che il collaborazionismo con le persone diventa strategico. Lo spirito si sviluppa se accettiamo che le persone sono parte del nostro essere impresa. Occorre aprirsi a loro e sperare di che le persone si aprono a noi. Solo così lo Spirito può scatenare la sua assoluta potenza di collegamento tra tutti. L’autenticità è d’obbligo, solo così possiamo pensare che lo Spirito unisca. Una falsità farebbe cadere la ragnatela sviluppata, come in un calza un singolo e minuscolo buchetto smaglia l’intera calza.

e- L’anima alfine,  ovvero ciò che ogni uomo preserva dentro di sè e ascolta coscienziosamente se ciò che lo circonda riuscisse a stimolare questa percezione.  Un desiderio che penetra l’anima delle persone conquista il modo di parlare al profondo dell’uomo. Sviluppare le potenzialità di ognuno di noi, e far dare il meglio di sè. Ciò è possibile solo se si realizzano :

  Originalità spinta, Onestà conclamata e Autenticità comprovata. 

Tutto ciò deve generare i VALORI del prodotto da trasmettere, senza i VALORI non si costruiscono prodotti stra-ordinari che possono scatenare il fattore presa, spirituale e insediarsi nell’anima delle persone.

La osmosi di questi aspetti  devono indirizzare il Marketing 3.0. Solo se il prodotto stra-ordinario riesce a giungere all’anima attraverso corpo, in modo che la analizzi la mente ed emozioni il cuore, e che si riesca attraverso lo spirito a diffonderlo a una comunità che lo fa proprio, infine giunge  all’anima stessa delle persone, che si apre a noi  e in lei  radica , cosi si realizza il MARKETING PANDEMICO, e  non può essere altrimenti, nulla fermerebbe a quel punto la pandemia.

Tradotto in termini pratici questo esercizio di marketing teorico, significa che le imprese devono sviluppare tattiche per parlare al corpo, alla mente e al cuore. In modo che lo Spirito e l’Anima siano impressionate.

Emerge come l’immateriale del Prodotto Stra-ordinario è PIU’  dell’Immateriale. Non si vende una scarpa per coprirsi o per camminare, si vende una scarpa che ci faccia sognare, emozionare, essere come gli altri, farci sentire ricchi, belli potenti, o perchè no attenti all’ambiente. ecc. ecc.

A tutto ciò consiglio prima di fare scelte di Marketing di fare una bella preghiera, se cristiani consgilio il santo Rosario e messa a seguire, se non cristiani fate almeno pratiche spirituali tipo yoga o simili,

SONO SICURISSIMO VI RENDERANNO CENTO DEL TEMPO CHE IMPEGNATE.

Annunci

One thought on “il Marketing Pandemico e l’evoluzione del Marketing 3.0

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...