La vetrina stimola il desiderio.

La vetrina è troppo IMPORTANTE,
direi FONDAMENTALE per stimolare il DESIDERIO.

Il Marketing Pandemico può esser ben ideato, realizzato otimamente
il prodotto stra-ordinario tuttavia se la vetrina non
stimola la volontà all’acquisto risulta tutto inutile.
Non avremo un fattore presa su un ambiente ubertoso.

Sbagliare vetrina pertanto risulta fatale.

Occorre porre molta ma molta attenzione.
Forse nei corsi questo aspetto viene spesso sotto stimato
e si rischia di renderlo un aspetto secondario,
ma non è assolutamente così.

Una vetrina seducente stimola la volontà all’acquisto,
solletica il desiderio e suscita una decisione spesso
anche emotiva del tipo : LO VOGLIO.

Ora provo ad elencare alcuni suggerimenti
da acquirente, cioè ciò che penso possa attirare
la mia attenzione e stimolare la volontà.
Non è esaustiva anzi tutt’altro, per ogni nuovo
offerta che crea domanda esisteranno altre soluzioni:

– Bellezza_
La vetrina deve risultare BELLA nel senso di armonico, poetico, realistico
insomma deve far parlare di sè.
Se risulta indifferente non è bella!!
o coerenza nel soggetto scelto,
ad es. io non amo il Punk, tuttavia una vetrina che si basa sul punk deve
essere tale e seguire il suo stile.
Sulla Bellezza possiamo discutere, mentre sulla bruttezza siamo tutti d’accordo.
Non tirate fuori la cagata, è bello ciò che piace, è bello
ciò che comunica qualche cosa a coloro ai quali è indirizzata per creare l’offerta.

– Varia e Cambiata spesso
la vetrina deve essere vivace, non smorta, e deve essere cambiata almeno 2 volte al mese,
poi dipende dal tipo di prodotto, se di macchine o di pasticcini o di abiti.
Importante è VARIARE sempre.
Il desiderio si stimola sulla continua novità non sulla banalità del solito.

– SINSESTESIA
Oltre alla vista la vetrina potrebbe anche stimolare gli altri sensi tipo il gusto,
il tatto e perchè no l’odorato oltre che l’udito.
Non si hanno limiti , se non quelli legali da rispettare.
Siate innovatori, solo così si può pensare di far scattare la legge dei pochi.
Immaginate una pasticceria che offre ogni giorno un micro pasticcino
nuovo e diverso per farlo provare, magari il lunedì che in genere
non ci sono clienti


– Chiari indicazioni Prezzi

Fondamentale è non prendere in giro le persone, in quanto spesso dalla vetrina non
si capisce quanto mi costa ciò che desidero, ciò è frustrante!!
Noi vogliamo sapere il costo del mio desiderio, magari ci penso,
faccio i conti, e poi supero la porta del negozio che spesso
risulta molto difficile da superare, come se fosse blindata.
Esporre i prezzi aiuta a indirizzare il desiderio.

– Indicate in vetrina se siete SOCIAL
Date tutte le indicazioni di come vi possono contattare per info sui prodotti,
e se possibili consegne casalinghe.
Insomma oltre alla bellezza la vetrina deve aiutare la volontà ad ottenere le info
per prendere una decisione ponderata, non vogliamo un acquisto pentito.

Luci STUDIATE
No le luci soffuse per risparmiare, risparmiate su tutto ma non sulle
luce sono estremamente importanti.

Questi sono solo alcune considerazioni sulle vetrine,
del tutto buttate giù di getto, proprio ora che giro
per acquisti invernali.
Io penso che una vetrina ben curata possa aumentare
la clientela di almeno un 25%,
tuttavia se non fosse forse è il prodotto stra-ordinario
che non abbiamo,
allora la stessa vetrina ci farà cambiare come cambiare.


Il marketing è sempre un fare e un ri-fare
sempre pronti a cogliere i segnali che ci arrivano
fino a riuscire a creare la nostra domanda.

Annunci

2 thoughts on “La vetrina stimola il desiderio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...